“Missione CRA” ai tempi del Covid-19

“Missione CRA” ai tempi del Covid-19

Il corso di alta formazione “Missione CRA”, dalla sua lontana prima edizione nell’Aprile del 2013 ad oggi, ha formato più di 1000 corsisti in tutta Italia.
Si tratta di un corso che ti permette di raggiungere il primo dei requisiti fondamentali per ottenere la certificazione da CRA (Clinical Research Associate): le 40 ore di formazione sulle tematiche previste dal Decreto Ministeriale 15 Novembre 2011. Il corso però non si limita a questo, ti dà infatti modo di conoscere l’intero scenario della Ricerca Clinica, permettendoti di scoprire non unicamente la professione del CRA, ma anche le altre figure associate, tra cui Clinical Research Coordinator, Clinical Trial Assistant, ecc.

L’evoluzione del “Missione CRA” in tempi di pandemia

Il corso inizialmente è stato concepito per essere svolto in situ nelle diverse sedi di Bologna, Roma e Milano in aggiunta alla versione estiva del Summer Camp, nella bellissima cornice pugliese di Mesagne.
Purtroppo, lo scoppio della pandemia Covid-19 ha imposto il rimescolamento delle carte in tavola e l’approccio face-to-face che ha da sempre caratterizzato il corso “Missione CRA” è dovuto venir meno, lasciando il posto al “Missione CRA Online”, esperienza non meno valida ed entusiasmante!

La mia esperienza 

È proprio per raccontare a voi lettori la mia personale esperienza nella sesta edizione del “Missione CRA Online” che mi trovo a scrivere questo articolo.
Per cominciare, la prima lezione del corso ha aperto i suoi battenti lasciando spazio ad una breve presentazione di sé, del proprio background professionale e dei propri hobby. Già da questo approccio iniziale ho intuito che tipo di corso sarebbe stato: estremamente interattivo e focalizzato su ogni singolo corsista.
Dopodiché siamo entrati nel vivo della formazione con una serie di sessioni teoriche inerenti la Metodologia delle Sperimentazioni Cliniche, le Good Clinical Practice e le diverse Normative, la Farmacovigilanza e la Qualità tenute da Carla Polimeni.
Ciò che ha contraddistinto questa prima parte è stata la grande preparazione e professionalità di Carla, ma soprattutto la sua passione e capacità nel trasmettere la sua conoscenza a noi corsisti, in modo sempre nuovo e stimolante. Quello che si viene a creare è un ambiente fortemente interattivo, in cui ognuno si sente libero di porre domande o riportare la propria personale esperienza, andando oltre le barriere imposte dalla lontananza fisica, fino quasi a creare la percezione di essere tutti nella stessa stanza

Nelle sessioni pratiche tenute dal coinvolgente trainer Stefano Lagravinese abbiamo toccato con mano e messo in pratica quanto appreso durante le lezioni di Carla e in questo contesto ho appurato il grande vantaggio dell’edizione Online!
Abbiamo infatti lavorato a progetti di gruppo per simulare le tre principali visite del CRA al centro: Pre Study Visit, Site Initiation Visit e Site Monitoring Visit, sviluppando abilità nell’uso di sistemi informatizzati e soprattutto skills comunicative e di team-working, essenziali nel mondo della Ricerca Clinica.

Quest’approccio pratico mi ha dato modo di avere un’idea concreta ed effettiva di questa realtà lavorativa, fornendomi gli strumenti giusti per cominciare a parlare un linguaggio settoriale.

Valore aggiunto del corso è stata un’ulteriore sessione di 4 ore tenuta da Alberto Argentiero, che ci ha illustrato a tutto tondo la figura dello Study Coordinator, descrivendone i principali task e riportando la sua personale esperienza, riuscendo a delineare un chiaro e tangibile quadro di questo ruolo.

Una spinta non solo professionale

Mi sento sinceramente di consigliare il “Missione CRA Online”, perché professionalmente istruttivo e formativo, ma anche estremamente stimolante.
È l’approccio stesso del corso a dare una notevole spinta motivazionale, mettendo a disposizione strumenti validi (come lezioni di revisione del Curriculum Vitae e della Cover Letter con lo stesso Stefano e lezioni di Coaching Motivazionale con Simona Distante) a renderti più appetibile non solo professionalmente, ma anche personalmente.

Articolo scritto da Federica Capecci

Biografia Federica Capecci: Mi sono laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’università di Camerino (MC) e, dopo essermi imbattuta in un webinar tenutosi al Biopharma day di Stefano, mi sono convinta ad iscrivermi al Corso di alta formazione “Missione CRA online” con grande entusiasmo. Pienamente soddisfatta degli strumenti fornitimi da questo corso ed appassionandomene, ho capito che questa è la strada che voglio percorrere.

Ad oggi sono Tirocinante presso la CRO ClinOpsHub fondata da Stefano Lagravinese con grande entusiasmo e voglia di continuare la mia formazione nell’ambito della Ricerca Clinica.