Come riconoscere un Clinical Research Associate del XXI secolo

Come riconoscere un Clinical Research Associate del XXI secolo

Quando ho pubblicato l’ebook Diventare CRA, ho inserito l’immagine che vedi sopra che illustra come riconoscere un CRA. L’ho volutamente inserita perché sono davvero tanti i ragazzi che dicono di voler diventare CRA, ma la maggior parte di essi non ha ben chiaro in cosa consiste la vita del CRA e quanto sia sacrificante sebbene ricca di soddisfazioni.

È per questo che ho deciso di riproporre questa immagine e di commentarla per delineare il profilo di un CRA del XXI secolo (potremmo dire il CRA versione 2.0). Infatti, negli ultimi decenni sono avvenuti tanti cambiamenti  tecnologici che inevitabilmente si riflettono anche sullo stile di vita del CRA. Vediamo quindi quali sono le differenze tra un CRA del XX secolo e un CRA del XXI secolo!

 

Come riconoscere un Clinical Research Associate del XXI secolo_CRF

  • CRF

Una delle maggiori novità riguarda le Case Report Form (in italiano Schede Raccolta Dati). Si tratta di un documento in cui sono registrati tutti i dati richiesti dal protocollo dello studio relativi a ciascun paziente che partecipa alla sperimentazione e che devono essere riferiti allo sponsor. Per tanto tempo le CRF sono state solo cartacee, ma ora sono sempre più diffusi i formati elettronici, motivo per cui ora si conoscono solitamente con l’acronimo eCRF. Diciamo che a parte il fatto che ora la CRF è elettronica, non è cambiato granché! Sia il CRA del XX secolo che quelllo del XXI hanno gli occhiali spessi per leggere le migliaia di CRF (fai tu se cartacee o elettroniche!)

 

Come riconoscere un Clinical Research Associate del XXI secolo_trolley

  • Trolley

Al posto della vecchia e consunta valigia a tracolla che provoca una distorsione alla spalla, il CRA 2.0 ha un trolley ultimo modello: 4 ruote in policarbonato, formato bagaglio a mano per poter viaggiare in aereo, capiente ma comodo per trasportare laptop e altro necessario nei suoi frequenti spostamenti.

 

Come riconoscere un Clinical Research Associate del XXI secolo_freccia-alata

  • Carta Frequent Flyer

Al posto dei pattini con le ali per raggiungere velocemente i gate in aeroporto, il CRA del XXI secolo è socio dei club “Frequent Flyer” delle maggiori compagnie aeree (prima tra tutte Alitalia e la sua storica Freccia Alata!). Si tratta di programmi di fedeltà che permettono di raccogliere punti in base alle miglia percorse. Questo permette poi di poter usufruire di vantaggi, per esempio voli gratuiti o altri servizi come l’accesso alle aree lounge in aeroporto oppure l’imbarco prioritario. Per questo motivo, il CRA del XXI secolo non ha l’aspetto scomposto a causa della lotta all’imbarco in aereo, ma arriva rilassato e sale per primo in aereo.

 

Come riconoscere un Clinical Research Associate del XXI secolo_documenti

  • Documenti dello studio

Il CRA del nuovo millennio non si porta più tutti i documenti dello studio in cartaceo da far rivedere o firmare al centro sperimentale. Grazie al supporto del Clinical Trial Assistant li trova già in ospedale, spediti in tempo per la visita di monitoraggio. Al più avrà accesso all’eTMF (electronic Trial Master File) o al suo cloud personale e con sè si porterà giusto l’essenziale!

 

Come riconoscere un Clinical Research Associate del XXI secolo_laptop

  • Laptop

Che CRA 2.0 sarebbe se non avesse un laptop da portare con sè? Conosco CRA che voi umani neanche immaginate… che si portano anche 2 laptop quando vanno nei centri sperimentali. Questo perché è possibile fare l’accesso ad alcuni sistemi online sponsor-dedicated solo mediante il PC dello sponsor. Quindi diciamo che il CRA del XXI secolo porta con sè almeno un laptop!

 

Come riconoscere un Clinical Research Associate del XXI secolo_smartphone

  • Smartphone

Che dire dello Smartphone, questo immancabile? Anche in questo caso il CRA porta con sè almeno uno smarphone (ogni CRA ha il proprio cellulare + quello aziendale). Sarebbe spacciato ormai se lavorasse senza. Come farebbe a trovare il miglior ristorante su TripAdvisor, a raggiungere l’ospedale tramite Google Maps o prenotare l’hotel con la App di Booking? Sarebbe ormai quasi impossibile! 🙂

 

Come riconoscere un Clinical Research Associate del XXI secolo_monitoraggio-da-remoto

  • Monitoraggio da remoto

Una delle più importanti innovazioni nel settore della ricerca clinica riguarda il monitoraggio da remoto. Grazie a questo approccio risk-based, le visite di monitoraggio presso il centro sperimentale sono ridotte, e molte attività vengono svolte in remoto tramite teleconferenze, telefonate o software dedicati. In questo modo la vita del CRA del XXI secolo viene migliorata in termini di qualità, poiché ha un ridotto numero di trasferte. Chiaramente questo dipende sempre dalla CRO per cui lavora, dal numero di studi assegnatogli e anche dalla fase dello studio.

 

Se vuoi saperne di più sulla vita del CRA, segui il videocorso gratuito “CRAlife – Vita da CRA”, mentre per sapere in cosa consiste il ruolo del CRA e quali sono i suoi compiti ti invito a seguire il videocorso gratuito su www.clinicalresearchassociate.it.

Per approfondire il tema del monitoraggio da remoto, segui invece il training gratuito “Il monitoraggio da remoto secondo le nuove GCP”.